Condividi su:

La tua bocca non ha più segreti con il Dental Scan: è in sostanza una Tomografia Computerizzata dentale che valuta a 360 gradi la condizione generale delle arcate dentarie in caso di impianti ed estrazioni dentali, grazie alla metodica diagnostica per immagini in grado di riprodurre strati corporei ed elaborazioni tridimensionali.

Perché viene preferita alla classica ortopanomarica? La valutazione di questa apparecchiatura avviene attraverso una accurata elaborazione dei dati. Precisa, sicura, usata ormai dai maggiori professionisti del settore per la sua velocità: questa Tc utilizza infatti un software di ricostruzione dedicato allo studio della bocca basato sull’acquisizione dei mascellari con TC  digitale con immagini tridimensionali, per poter elaborare la ricostruzione dentale, per agevolare il programma di ricostruzione e coadiuvare l’opera del dentista che potrà modificare le operazione tridimensionali (misurazioni) a gradimento. Dental scan garantisce al dentista delle valutazioni specifiche estremamente diverse rispetto al classico esame di orto panoramica.

Lo specialista avrà infatti a disposizione:

● Maggior definizione
● Più dettaglio nelle patologie dentarie infiammatorie
● Più dettaglio nello studio di anomalie dentarie

Il Dental scan, ecco le sue funzioni

Il PaX-i3D Green è un sistema di diagnostica dentale avanzato che incorpora funzionalità di imaging CT, Panoramiche (PANO) e 3D. Questo Dental scan utilizza sensori avanzati per produrre la più elevata qualità delle immagini in 2D e 3D della regione della testa, incluse le regioni dentale/maxillofacciale, per pianificazione e diagnostica. Il sistema PaX-i3D Green può essere utilizzato solo dai dentisti, dai tecnici radiologici e da altri professionisti che hanno la licenza per eseguire radiografie in base alla normativa vigente nel proprio Paese.
Il Dentalscan è inoltre da considerare, tra gli esami diagnostici dei mascellari, quello che consente la migliore definizione anatomica e la maggiore accuratezza nello studio dei processi espansivi ed infiammatori, in particolare a livello del canale mandibolare. Nella patologia infiammatoria periradicolare è la modalità diagnostica più efficace per appurare la genesi odontogena di una sinusopatia mascellare e la presenza di fistole oro-antrali. Altra indicazione significativa è lo studio delle anomalie dentarie (denti soprannumerari, inclusi, disodontiasi) per ottenere una più precisa definizione anatomica e topografica rispetto all’esame radiografico.

Prenota il tuo DENTAL SCAN al numero 06 2070889… il tuo sorriso ne sarà felice!

 

Condividi su:

2018 © Copyright Centro Medico Arcidiacono / P.IVA 09714261006 - Policy Privacy

Per Info        06.2070889