dimagrire menopausa roma
Condividi su:

Come dimagrire in menopausa e le cause dell’aumento di peso

Mantenere il peso forma durante la menopausa

La menopausa è un evento fisiologico della donna che coincide con la fine del ciclo mestruale e dell’età fertile. La media mondiale che si riscontra da sempre, indica che questa fase avviene normalmente fra i 45 e i 50 anni. Una delle conseguenze che si avvertono sin dall’inizio di tale periodo è un cambiamento radicale del metabolismo basale. Questo sta a significare che per una donna è inevitabile incorrere in una decisa diminuzione della necessità di calorie giornaliere per mantenere le funzioni vitali, calcolate sull’organismo a riposo. La tendenza ad ingrassare è subitanea ed è il risultato di una progressiva e naturale diminuzione del fabbisogno calorico che è inversamente proporzionale all’età, dove si perde il tono muscolare e le forme del corpo divengono sempre meno femminili e armoniose. Nasce quindi una dovuta esigenza di dimagrire in menopausa al fine di evitare la perdita di massa magra e contrastare l’aumento di tessuto adiposo che va solitamente a porsi sul giro vita e sull’addome. Non si tratta solo di evidenti problemi estetici, che hanno anche risvolti sul benessere e l’autostima, ma anche di pericolose preoccupazioni salutari legate all’insorgere di patologie come il diabete, l’iperlipidimia e l’ipertensione. I principali fattori della riduzione del metabolismo basale sono riconducibili in menopausa alla diminuzione della massa muscolare ovvero della massa magra dovuta sia all’età che alla riduzione ormonale come anche un’effettiva variazione nella composizione e nelle caratteristiche dei muscoli stessi.  Normalmente, come detto, fra i 20 e i 60 anni, la quantità di grasso in una donna aumenta in media del 50% anche a parità di peso corporeo, con un picco vertiginoso dopo la menopausa.

Le statistiche indicano una frequenza superiore di ben 5 volte alla media, nel periodo seguente la menopausa, del rischio di obesità addominale. Parallelamente la forza muscolare diminuisce sensibilmente e la carenza di estrogeni e progesterone, nonché del testosterone, comportano altri effetti negativi.

Rimedi e diete all’aumento di peso in menopausa

Rivolgersi ad uno specialista in dietologia e nutrizione è la scelta migliore per poter dimagrire in menopausa con effetti sicuri e prolungati. Presso il Centro Medico Arcidiacono si è accolti da esperti nella materia che possono prendersi cura del singolo caso ad ogni età e con differenti programmi di intervento, adatti alla persona in base al suo specifico profilo.

Scopri come dimagrire con noi

In generale le diete consentono di diminuire l’apporto calorico, riducendo le porzioni abituali e aumentando la presenza di elementi quali frutta e verdura, da consumare sensibilmente di più rispetto alle vecchie abitudini. Molto indicata è la sostituzione dei carboidrati raffinati con quelli integrali, sia a colazione che a cena, perché contengono più fibre e forniscono un senso di sazietà molto maggiore mantenendo allo stesso tempo attive e regolari le funzioni intestinali.

Per garantire il giusto apporto ai processi vitali da cui deriva il metabolismo basale di cui sopra, è bene scegliere col dietista quegli alimenti proteici più adatti alla propria situazione come il pesce e la soia, ricca di proteine vegetali, di Omega 3, sali minerali e vitamine adatte allo scopo.

Al fine di contrastare l’insorgenza di osteoporosi è bene far uso nell’alimentazione di prodotti caseari non grassi ma allo stesso tempo ricchi di calcio.

Vengono normalmente bandite le bevande alcooliche ad alto tasso di calorie e le bibite zuccherate, come poi tutti gli zuccheri raffinati o anche i dolcificanti non naturali, preferendo ad essi sia il miele che lo zucchero di canna. Il dietista, naturalmente, possiede una vasta gamma di soluzioni alternative sia in termini di bevande che di composti da assumere al posto dei classici prodotti commerciali.

Consigliate sempre sono l’assunzione di una precisa misura di liquidi sotto forma di acqua semplice e thé verde che aiuteranno a far perdere il senso di appetito e fame prima e durante i pasti oltre a facilitare l’eliminazione di diverse impurità.

La vitamina B è altamente suggerita come integrazione alimentare nella dieta e sono quindi spesso consigliate varietà vegetali quali banane, patate e lenticchie oltre a prodotti ittici di facile reperibilità come il tonno, in quanto migliorano la riduzione del gonfiore e risolvono il problema della ritenzione idrica e di diversi problemi di ordine psicologico che spesso si avvertono durante e dopo la menopausa come l’ansia, la  depressione e i crampi.

Il Centro Medico Arcidiacono si trova a Roma, in Via di Prataporci 52, a pochi metri da Via Casilina in zona Borghesiana-Finocchio, facilmente raggiungibile mediante Metro C (fermata Bolognetta) e le zone limitrofe di Roma Sud.

Per maggiori informazioni puoi contattarci telefonicamente al numero: 06 2070889; o tramite email all’indirizzo: info@centromedicoarcidiacono.it.

 

 

Condividi su:
Write a comment:

*

Your email address will not be published.

2018 © Copyright Centro Medico Arcidiacono / P.IVA 09714261006 - Policy Privacy

Per Info        06.2070889