Si effettuano visite specialistiche con la possibilità di eseguire indagini diagnostiche:

PRICK TEST
Il prick test è il test diagnostico maggiormente utilizzato nella pratica allergologica. Consiste nell’applicare una goccia di estratto allergenico sulla cute dell’avambraccio facendola penetrare negli strati inferiori della pelle tramite la punta di una minuscola lancetta sterile.
Può essere utilizzato per la diagnosi di allergia per inalanti e alimenti.

SPIROMETRIA
La spirometria è il test più comune per valutare la funzionalità polmonare.
La spirometria è utilizzata frequentemente nella diagnosi e nella valutazione delle funzionalità polmonari nelle persone con malattie restrittive o ostruttive delle vie aeree.
Durante l’esame ci si avvale di un particolare strumento chiamato spirometro, in grado di valutare i diversi volumi polmonari.

NOTE: Il paziente deve sospendere l’assunzione di qualunque farmaco antistaminico e cortisonico almeno 10 giorni prima della visita ( 15 giorni per il chetotifene, 60 giorni per l’astemizolo) mentre i  bronco dilatatori 2 giorni prima di effettuare il test.

Dott.ssa Sonia Musumeci

Dott.ssa Sonia Musumeci