Presso il nostro centro medico effettuiamo colloqui psicologici e di sostegno per tutte quelle persone che si trovano a vivere un momento di difficoltà e desiderano superarlo. Gli ambiti di intervento, condotti dalla Dott.ssa Francesca Romana Del Popolo, sono:

Problemi di relazione e Comunicazione
La comunicazione è alla base delle relazioni che intraprendiamo. Di fatto è impossibile non comunicare, e anche il silenzio ha una valenza comunicativa.  La relazione è alla base della vita umana: una personalità non può mai essere isolata dal complesso delle relazioni interpersonali in cui la persona vive.
Deriva da questo che quando ci troviamo di fronte a delle difficoltà nella relazioni, questo può derivare da delle difficoltà nella comunicazione con l’altro che genera incomprensioni e conflitti.
Avere dei problemi relazionali non significa avere un disturbo, ma significa possedere un modo di funzionare poco funzionale di stringere relazioni.
Modificare il nostro modo di comunicare significa lavorare sul nostro modo di porci nei confronti del mondo.

Problemi di coppia
Una coppia nel corso della sua vita cambia, e cresce così come crescono le persone che ne fanno parte. Fare fronte ai cambiamenti non è sempre facile. Per stare vicini bisogna trovare la giusta
misura, e non sempre da soli si riesce a raggiungerla, soprattutto dopo anni che si sta insieme.
Compito dello psicologo è quello di aiutare il processo comunicativo della coppia, al fine di aiutarla nel suo percorso di vita e far sì che nella coppia entrambi i partners, portatori di idee e aspettative diverse, riescano a comprendersi e ad amarsi liberamente.

Adolescenti
Con il termine adolescenza si indica la fascia d’età compresa tra i 12 e i 19 anni, ed è l’età in cui la persona passa attraverso una fase di profondi cambiamenti, fisici e psicologi. Il ragazzo in questa età si trova ad attraversare una vera e propria lotta per l’indipendenza, una guerra per il
raggiungimento dell’identità. A causa di ciò è prevedibile che in questo periodo vi siano conflitti con genitori, amici, insegnanti e non sappia bene cosa fare della sua vita. La scelta della giusta distanza dai genitori, la scelta della nuova scuola, dell’università o del lavoro, del gruppo dei pari
sono fattori cruciali per il superamento di questa fase e il raggiungimento di una sana indipendenza e di una nuova identità adulta.
Lo Psicologo può aiutare in questo processo di crescita quando quest’ultimo non risulta, per qualsiasi motivo, fluido.

Alimentazione
I disturbi dell’alimentazione riguardano tutte quelle persone che si trovano a vivere un rapporto conflittuale con il cibo, fino ad arrivare alla patologia. Solitamente in tali disturbi l’autostima risulta
derivante quasi esclusivamente dal peso corporeo, che può portare a sentimenti di fallimento se tale peso non è quello considerato “giusto”.
Non è detto che vi sia per forza una patologia, ma può esserci un ripiegamento sul cibo dovuto a motivazioni più profonde, così che quando ci si sente nervosi o tristi si può finire con il mangiare troppo, senza che vi sia una necessità reale.

Ansia
L’ansia è una risposta dell’organismo a una minaccia per esso stesso, a prescindere che tale minaccia sia reale o fittizio. Lo scopo dell’ansia è la difesa: difendere la persona da un eventuale pericolo percepito. Compito dello psicologo è quello di aiutare la persona a vedere in una nuova
ottica la situazione temuta, in modo che non faccia più paura.

Sostegno agli Anziani
La senilità si configurare come un’altro grandissimo cambiamento nella vita dell’uomo, una nuova fase, che può portar con sé molti problemi fisici e psicologi, ma non per questo di essere vissuta al meglio, trovando gli aspetti positivi che tale fase porta con sé, ma che nella grande maggioranza dei casi vengono ignorati o sottostimati.
Durante questa età il rischio di depressione può aumentare di molto, a causa dell’isolamento che la persona può trovarsi a vivere. Vi è un nuovo ruolo sociale, che porta con sé la perdita del lavoro, e quindi di una grossa fetta di quello che un uomo o una donna sono nella società.
In questa fase risulta determinante la prevenzione di disagi, per permettere alla persona di sperimentarsi al meglio e di continuare a condurre la propria vita nelle migliori condizioni possibili.
Il sostegno di uno psicologo può aiutare ad aiutarsi, per uscire dall’isolamento e ritrovare ciò che già si era.

Depressione
La depressione è probabilmente uno dei disagi più presenti nella popolazione, si stiamo infatti che ne soffrano cerca il 15% delle persone in italia. La persona depressa non può semplicemente “sforzarsi” di sentirsi meglio, ma può con l’aiuto di uno psicologo cercare di indagare i motivi
profondi per cui tale tristezza si auto-alimenta. Si stima che con una corretta terapia circa l’80% delle persone riesca ad uscire dalla depressione in modo totale.

Sostegno alla genitorialità
Essere genitori è certamente fra le esperienze più straordinarie della vita, la quale si lascia modificare dal nuovo arrivato, cambiando totalmente le prospettivi dell’individuo.
Il sostegno alla genitorialità può essere utile in momenti delicati, come alla nascita del figlio, durante l’adolescenza, durante una separazione, ma può essere certamente d’aiuto anche durante tutto il dipanarsi della relazione tra genitori e figli.
Essere genitori è certamente un ruolo complesso, ed è importante esserne a conoscenza. Il genitore possiede infatti una responsabilità educativa e affettiva nei confronti del figlio.
Allo stesso tempo la comunicazione con un figlio può non esser semplice, e ci si può trovare nella condizione di non riuscire a comunicare fra generazioni differenti.
L’intervento dello psicologo può aiutare in tal senso, cercando un modo migliore di essere in relazione con questa parte della propria esistenza.

Dott.ssa Francesca Romana Del Popolo

Dott.ssa Francesca Romana Del Popolo

Psicologa Clinica