CHE cos'è la MOC
Condividi su:

Che cos’è la MOC: La MOC, mineralometria ossea computerizzata, è una tecnica densitometrica  non invasiva utile per misurare la quantità di calcio presente nelle ossa e costituisce il principale indicatore del rischio di frattura. Ci permette di avere una conoscenza approfondita della struttura ossea con particolare evidenza dell’osso trabecolare e dell’osso compatto.

Questo esame può essere effettuato in diversi modi:

  • Analizzando la densità  dei segmenti ossei quali la colonna lombare e il collo del femore,
  • Calcolando la densità ossea con acquisizione TOTAL BODY.

Nel nostro centro medico ci avvaliamo della tecnologia DEXA (Dual Energy X-ray Absorptiometry). Questa  comporta l’emissione di due fasci di raggi X, con differenti livelli di energia, che vengono inviati sul tessuto osseo del paziente. Una volta sottratto l’assorbimento del tessuto molle, è possibile determinare l’assorbimento del fascio da parte dell’osso e quindi la densità minerale ossea. Tale assorbimento è infatti proporzionale alla densità dei tessuti ossei.

Il  macchinario consente di calcolare:

  1. La BMC : misura del contenuto osseo minerale (espressa in g/cm)
  2. la Bone Mineral Density (BMD), ossia la densità minerale in grammi per centimetro cubo.

Grazie a quest’ acquisizione possiamo avere due parametri  fondamentali per diagnosticare lo stato di salute delle ossa:

il T-score e lo Z-score.

  • Il T-score è la misura della densità minerale relativa al  massimo di calcio che si ha a 30 anni (infatti è a questa età che si considera  che il calcio sia ai massimi livelli., dopodichè, avrà inizio un calo progressivo fisiologico). Il valore ottimale è compreso nella fascia (-1, +1)e  rappresenta i limiti rispetto alla media.
  • Lo Z-score invece è l’indicatore della densità minerale relativo alle persone di pari età,  dello stesso sesso e della stessa etnia. Il T-score rimane dunque il risultato chiave da tenere maggiormente in considerazione, poiché si tratta di un valore assoluto.

 

La MOC ci fornisce in che tipo di range si puo trovare l’osso:

CHE cos'è la MOC 1

SCANSIONE LOMBO-SACRALE

Il paziente viene posizionato decubito supino sul lettino con un supporto sotto le ginocchia per diminuire la lordosi fisiologica del rachide lombare.
Dovranno essere tolti tutti gli oggetti metallici della zona  che potrebbero alterare il valore analizzato come per esempio reggiseno, piercing, zip del pantaloni.
Qualora dovessero essere presenti protesi metalliche o distrattori della colonna, questi verrano esclusi manualmente dal calcolo densitometrico.

 

Che cos’è la MOC: Analisi delle prime 4 vertebre lombari

 

SCANSIONE FEMORALE

Il paziente viene posizionato decubito supino sul lettino con un supporto fra i piedi che aiuti ad intraruotare  l’arto in esame per la corretta visualizzazione della struttura femorale.
Dovranno essere tolti tutti gli oggetti metallici della zona  che potrebbero alterare il valore analizzato
Qualora dovessero essere presenti protesi metalliche dell’anca o endoprotesi femorali, questi verrano esclusi manualmente dal calcolo densitometrico.

 

Che cos’è la MOC: Scansione femorale per la valutazione della testa e del collo femorale.

SCANSIONE TOTAL BODY

Paziente in decubito orizzontale supino Arti superiori lungo i fianchi Arti inferiori normalmente estesi e intraruotati.
È un’analisi completa delle tre componenti della composizione corporea totale: Massa scheletrica, Massa adiposa, Massa magra.

Questo esame non è utile per diagnosticare l’osteoporosi ossea.

La scansione Total Body permette di individuarne la distribuzione su alcune regioni di interesse, quali addome, glutei, arti inferiori ed arti superiori. Questo tipo di misurazione va oltre i tradizionali metodi di misura (indice di massa corpore, impedenziometria, etc..) garantisce infatti precisione ed accuratezza tali da porre lo specialista nella condizione di stabilire eventuali diete, terapie e training personalizzati e soprattutto di verificarne l’efficacia nel tempo risulta dunque un valido ausilio clinico per la valutazione ed il trattamento di patologie quali obesità, anomalie dello sviluppo, ipertiroidismo primitivo e secondario, anoressia, disturbi alimentari, sarcopenia, celiachia, fibrosi cistica, disfunzioni renali croniche, distrofia muscolare.

 

Che cos’è la MOC: Analisi total body

 

PERCHE’ SI FA LA MOC?

La MOC è l’esame di prima scelta per la prevenzione e il controllo dell’osteoporosi e il medico curante la richiede anche in tutte le condizioni in cui si sospetta: una rarefazione dell’osso (ipodensità), una Calcificazione anomala, un’artrosi degenerativa della colonna, una marcata scoliosi dorso-lombare, una frattura spontanea vertebrale (senza trauma) in un paziente anziano, una rarefazione ossea nelle giovani con amenorrea (mancanza di mestruazioni) e con disturbi della condotta alimentare (anoressia nervosa).

 

Articolo a cura di:
Dott. Mariani Francesca
Dott. Cuartero Gabriel
Dott. Profili Alessandro
Dott. Dell’Orefice Guidone

 

 

Che cos’è la MOC
Centro Medico Arcidiacono

Condividi su:
Write a comment:

*

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2018 © Copyright Centro Medico Arcidiacono / P.IVA 09714261006 - Policy Privacy

Per Info        06.2070889

Contattaci
Fatti richiamare
Mandaci una mail
Chiamaci